IN CASO DI VENDITA DELL'IMMOBILE OGGETTO DI RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA, IL DIRITTO A FRUIRE DELLA DETRAZIONE, IN ASSENZA DI SPECIFICHE CLAUSOLE CONTRATTUALI, SI TRASFERISCE ALL'ACQUIRENTE O RESTA IN CAPO AL VENDITORE?

IN CASO DI VENDITA DELL'IMMOBILE OGGETTO DI RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA, IL DIRITTO A FRUIRE DELLA DETRAZIONE, IN ASSENZA DI SPECIFICHE CLAUSOLE CONTRATTUALI, SI TRASFERISCE ALL'ACQUIRENTE O RESTA IN CAPO AL VENDITORE?

In base alla previgente disciplina, la detrazione non utilizzata in tutto o in parte dal venditore spettava per i rimanenti periodi d’imposta all’acquirente persona fisica dell’unità immobiliare. In base alla disciplina applicabile dal 17 settembre 2011, data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto-legge 138/2011 (che ha introdotto i  commi 12-bis e 12-ter dell’art. 2) in caso di vendita dell'unità immobiliare le detrazioni “possono essere utilizzate dal vend [...]

Continua a leggere

notaionaddeo@gmail.com
011.9975970
Via Roma, 2
10072 Caselle Torinese (TO)