Could not execute. Error: 1064
LA CORTE DI CASSAZIONE CON L'ORDINANZA DEL 6 MARZO 2017, N. 5505, SEZ. VI - 2 CIVILE, DECIDE SULL'AUTOGRAFIA NEI TESTAMENTI OLOGRAFI E LA NECESSITA' CHE LA MANO DEL TESTATORE NON VENGA GUIDATA.

LA CORTE DI CASSAZIONE CON L'ORDINANZA DEL 6 MARZO 2017, N. 5505, SEZ. VI - 2 CIVILE, DECIDE SULL'AUTOGRAFIA NEI TESTAMENTI OLOGRAFI E LA NECESSITA' CHE LA MANO DEL TESTATORE NON VENGA GUIDATA.

In presenza di aiuto e di guida della mano del testatore da parte di una terza persona, per la redazione di un testamento olografo, tale intervento del terzo, di per sé, esclude il requisito dell'autografia di tale testamento; in questo caso il testamento è invalido e a nulla rileva l'eventuale corrispondenza del contenuto alla volontà del testatore.   [...]

Continua a leggere

Could not execute. Error: 1064
LA CORTE DI CASSAZIONE CON L'ORDINANZA DEL 19 GENNAIO 2017, N. 1395, SEZ. VI - 2 CIVILE, DECIDE IN MATERIA DI USUCAPIONE DI SERVITU'

LA CORTE DI CASSAZIONE CON L'ORDINANZA DEL 19 GENNAIO 2017, N. 1395, SEZ. VI - 2 CIVILE, DECIDE IN MATERIA DI USUCAPIONE DI SERVITU'

    È ammissibile l'acquisto per usucapione di una servitù avente ad oggetto il mantenimento di una costruzione a distanza inferiore a quella fissata dal codice civile o dai regolamenti e dagli strumenti urbanistici. Questa regola vale anche nel caso in cui la costruzione sia abusiva: il difetto della concessione edilizia ha rilievo nell'ambito pubblicistico, senza incidere sui requisiti del possesso "ad usucapionem". [...]

Continua a leggere

Could not execute. Error: 1064
LA CORTE DI CASSAZIONE CON L'ORDINANZA DEL 27 GENNAIO 2016, N. 1588, SEZ. VI - CIVILE DECIDE IN MERITO AI DIRITTI DI USO ED ABITAZIONE DEL CONIUGE SUPERSTITE ED AL CONCETTO DI POSSESSO DI BENI EREDITARI

LA CORTE DI CASSAZIONE CON L'ORDINANZA DEL 27 GENNAIO 2016, N. 1588, SEZ. VI - CIVILE DECIDE IN MERITO AI DIRITTI DI USO ED ABITAZIONE DEL CONIUGE SUPERSTITE ED AL CONCETTO DI POSSESSO DI BENI EREDITARI

  La Suprema Corte di Cassazione ha statuito che la permanenza nella casa familiare da parte del coniuge superstite, destinatario del legato ex lege dei diritti di uso e di abitazione della casa familiare di cui all'art. 540, comma 2, cod. civ., non realizza una ipotesi di possesso dei beni ereditari utile ai fini dell'acquisto senza accettazione dell'eredità secondo il meccanismo previsto dall'art. 485 cod. civ.. Il coniuge superstite, in questo caso, non potrà essere considerato erede puro e [...]

Continua a leggere

Could not execute. Error: 1064
DECADENZA AGEVOLAZIONI PRIMA CASA - RIACQUISTO TERRENO  O COSTRUZIONE SUL TERRENO - Se vendo la mia prima casa entro 5 anni dall'acquisto, posso rimanere con le agevolazioni se non ricompro ma costruisco una nuova casa su un mio terreno?

DECADENZA AGEVOLAZIONI PRIMA CASA - RIACQUISTO TERRENO  O COSTRUZIONE SUL TERRENO - Se vendo la mia prima casa entro 5 anni dall'acquisto, posso rimanere con le agevolazioni se non ricompro ma costruisco una nuova casa su un mio terreno?

  L'Agenzia delle Entrate con la RISOLUZIONE n. 13/E del 26 gennaio 2017 si è pronunciata in merito alla permanenza dell’agevolazione “prima casa”, nel caso di vendita infraquinquennale e costruzione entro un anno di un immobile da adibire ad abitazione principale. Il Testo Unico delle disposizioni concernenti l’imposta di registro, in tema di agevolazione c.d. “prima casa” prevede che in caso di trasferimento degli immobil [...]

Continua a leggere

Could not execute. Error: 1064
ACQUISTO CASA DA SOGGETTO FALLITO: CONSEGUENZE - Ho comprato casa da un signore che è stato dichiarato fallito con la sua azienda cinque mesi dopo l'atto. Rischio qualcosa?

ACQUISTO CASA DA SOGGETTO FALLITO: CONSEGUENZE - Ho comprato casa da un signore che è stato dichiarato fallito con la sua azienda cinque mesi dopo l'atto. Rischio qualcosa?

Gli atti a titolo oneroso (come ad esempio la compravendita) compiuto nell'anno precedente alla dichiarazione di fallimento possono essere revocati solo se il valore delle prestazioni eseguite dal fallito (in questo caso il valore della casa) sono superiori di un quarto rispetto al valore di quanto ricevuto dal fallito (in questo caso il prezzo). Nella vicenda che riguarda la domanda, pertanto, la vendita sarà revocabile solo se il prezzo sia inferiore di oltre un quarto rispetto al valore della c [...]

Continua a leggere

Could not execute. Error: 1064
EREDITA' E QUOTE TRA FRATELLI - È mancato mio zio, celibe e senza figli, ma con tre fratelli. Uno, mio padre, figlio della stessa madre di mio zio, oltre due sorelle - mie zie - figlie di madre diversa. Mio padre e le mie zie hanno gli stessi diritti?

EREDITA' E QUOTE TRA FRATELLI - È mancato mio zio, celibe e senza figli, ma con tre fratelli. Uno, mio padre, figlio della stessa madre di mio zio, oltre due sorelle - mie zie - figlie di madre diversa. Mio padre e le mie zie hanno gli stessi diritti?

No. Secondo quanto disposto dall'articolo 570 del Codice Civile, i fratelli unilaterali (che hanno in comune un solo genitore) ricevono la metà dei fratelli germani (che hanno in comune entrambi i genitori). Nel caso della domanda, suo papà riceverà il doppio delle zie, ossia un mezzo, mentre le zie riceveranno un quarto a testa. [...]

Continua a leggere

notaionaddeo@gmail.com
011.9975970
Via Roma, 2
10072 Caselle Torinese (TO)