Agevolazioni prima casa in donazioni e successioni

Agevolazioni prima casa in donazioni e successioni


Per chi eredita o riceve in donazione una prima casa, non c'è la preclusione ad acquistare una ulteriore prima casa con atto a titolo oneroso (compravendita, permuta).

Devono ovviamente esserci tutti i requisiti necessari per un acquisto prima casa, ma il fatto di averne già ricevuta una in donazione o successione, non è di ostacolo.

Sulla questione si è espressa l'Agenzia delle Entrate con la circolare 44/E del 2001.

https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=1&ved=0ahUKEwjDgt2QoaLJAhUKWRoKHdbeBmIQFgghMAA&url=http%3A%2F%2Fwww.cafugl.it%2Fpdf%2Fag2001_44E.pdf&usg=AFQjCNExmIQy_fl0rkw4uOfiit84Czey1Q&sig2=LWfLenaGIIwUkOMcdPQtAw&cad=rja


In caso di successione o donazione, le agevolazioni prima casa si estendono a tutti gli eredi o donatori, purchè almeno uno di loro abbia i requisiti di legge. 

Sarà costui il solo a dover rilasciare le dichiarazioni per l'ottenimento delle agevolazioni che si estenderanno a tutti gli altri donatori ed eredi.

Sulla questione si è espressa l'Agenzia delle Entrate con la circolare 44/E del 2001.

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/nsilib/nsi/documentazione/provvedimenti+circolari+e+risoluzioni/risoluzioni/archivio+risoluzioni/risoluzioni+2011/marzo+2011/ris+33+del+15+03+2011/risoluzione+33e.pdf

 


 


COMMENTA IL POST

notaionaddeo@gmail.com
011.9975970
Via Roma, 2
10072 Caselle Torinese (TO)