Durante il 48° Congresso Nazionale del Notariato, sono state presentate sei proposte di legge per il rilancio del settore immobiliare e la ripresa economica del Paese.
In breve i punti di forza delle sei proposte.

Durante il 48° Congresso Nazionale del Notariato, sono state presentate sei proposte di legge per il rilancio del settore immobiliare e la ripresa economica del Paese.
In breve i punti di forza delle sei proposte.

Le proposte sono le seguenti e sono tutte finalizzate ad un’effettiva ripresa del settore immobiliare:

- l’introduzione di una disciplina civilistica e tributaria specifica per il rent to buy (su questo punto, c’è stato l’intervento normativo che, tuttavia, non ha recepito per intero le proposte del notariato, lasciando molta incertezza sulla tassazione dell’atto)

- la possibilità di cartolarizzare i crediti derivanti dai contratti di vendita a rate con riserva di proprietà

- la riduzione del carico fiscale dell’ipoteca legale a garanzia di dilazioni di pagamento del prezzo delle compravendite

- la riduzione della tassazione dei canoni di locazione per gli immobili rimasti invenduti

- l’esenzione dalle imposte indirette e dagli oneri di urbanizzazione delle dismissioni di beni immobili pubblici strumentali

- una soluzione normativa al problema relativo alla tassazione di registro proporzionale per il contratto preliminare

 


 


COMMENTA IL POST

notaionaddeo@gmail.com
011.9975970
Via Roma, 2
10072 Caselle Torinese (TO)