Coloro che vogliono unire delle unità immobiliari diverse presenti, ad esempio, su uno stesso piano di uno stabile, al fine di poter usufruire delle agevolazioni prima casa, come devono comportarsi?

Coloro che vogliono unire delle unità immobiliari diverse presenti, ad esempio, su uno stesso piano di uno stabile, al fine di poter usufruire delle agevolazioni prima casa, come devono comportarsi?

Possono usufruire delle agevolazioni impegnandosi, in atto, a fondere le due unità abitative catastalmente. Il discorso vale anche per chi è già proprietario di un alloggio e vuole comprare quello a fianco. Oltre l’impegno in atto, però, chi compra dovrà effettivamente fondere, poiché i controlli vengono fatti e le sanzioni vengono applicate se non si procedere.

Come tempistiche, non vi è una regola precisa; il tempo massimo è di diciotto mesi anche se il consiglio è di perfezionare il tutto entro 12 mesi.


 


COMMENTA IL POST

notaionaddeo@gmail.com
011.9975970
Via Roma, 2
10072 Caselle Torinese (TO)