A seguito della modifica della legge sulla filiazione, è possibile diseredare un figlio irriconoscente?

A seguito della modifica della legge sulla filiazione, è possibile diseredare un figlio irriconoscente?

Sul punto la legge non ha cambiato nulla. Rimane, pertanto, la quota di legittima (ossia quella quota minima che alcune categorie di eredi, tra cui i figli, hanno diritto di pretendere); resta, inoltre, il divieto di inserire disposizioni negative, come la diseredazione (ossia, scrivere espressamente di non voler attribuire la propria eredità ad alcuni soggetti).

Il testatore potrà sempre, in maniera indiretta, diseredare un figlio, attribuendo tutta l’eredità ad altri figli o ad estranei. Resta, tuttavia, fermo il diritto del figlio lasciato da parte (pretermesso) di impugnare con successo, il testamento per lesione di legittima.


 


COMMENTA IL POST

notaionaddeo@gmail.com
011.9975970
Via Roma, 2
10072 Caselle Torinese (TO)