Si può impedire ad un genitore divorziato con figli, di donare casa sua alla nuova convivente, facendo valere in via anticipata la legittima?

Si può impedire ad un genitore divorziato con figli, di donare casa sua alla nuova convivente, facendo valere in via anticipata la legittima?

No. L’attuale normativa non prevede questa possibilità. Qualora il donante venga a mancare, e non siano ancora decorsi i termini di legge, i figli potranno, eventualmente, impugnare la donazione per lesione della legittima (sempre che ci sia lesione secondo i termini di legge).

Il concetto di legittima, in altri termini, non viaggia separatamente da quello di successione che, per definizione, si apre al momento del decesso della persona del cui patrimonio si tratta.


 


COMMENTA IL POST

notaionaddeo@gmail.com
011.9975970
Via Roma, 2
10072 Caselle Torinese (TO)